L’Arthrospira platensis, o Spirulina Platensis è una delle nuove risorse del futuro. Grandi potenzialità alimentari, fitodepurative e addirittura energetiche. Ecco che cos’è l’Arthrospira platensis e quali sono le sue proprietà.

Arthrospira-platensisLa Spirulina che siamo abituati a vedere essiccata ed in polvere è in realtà ricavata dall’Arthrospira platensis. Questa viene da molti riconosciuta come un’alga verde-azzurra, in realtà si tratta di un cianobatterio. I Cyanobacteria sono degli micro organismi unicellulari che esistono praticamente da sempre.

L’Arthrospira platensis prolifera in acque salate alcaline e calde. Tipicamente si ritrovano queste alghe nei mari del centro America o dell’Africa. E’ considerata una delle alghe più promettenti per il futuro: per la sua versalità, per la capacità energetiche e rinnovabili e per le capacità nutritive.

Il suo nome deriva dal fatto che, osservando questa piccola forma di vita al microscopio, la si riconosce facilmente per la sua forma elicoidale. Ecco come appare al microscopio…

Proprietà dell’Arthrospira Platensis

Bastano pochi semplici elementi, come acqua, anidride carbonica, fosforo e luce solare, la Spirulina Platensis riesce a creare un concentrato perfetto di nutrienti. E’ proprio per questa ragione che viene considerato un cibo perfetto: rinnovabile, facilmente coltivabile e che non ha bisogno di molte risorse per crescere.

Riesci a crescere perfettamente adattandosi in climi più caldi o più temperati. Tuttavia soltanto la spirulina coltivata alle Hawaii riesce a crescere 12 mesi l’anno.

Secondo diversi studi è proprio la forza dei raggi solari che viene ottimizzata da questa microscopica forma di vita. La colorazione verde di questo batterio è dovuta alla clorofilla, mentre il blu è dovuto alla ficocianina, che si trova solo nelle alghe blu-verdi. E’ proprio quest’ultimo elemento che porta un’altissima concentrazione di proteine vegetali.

Crescendo in zone in cui i raggi solari sono caldi e forti, l’Arthrospira platensis ha bisogno di una protezione naturale. Proprio per questa ragione il contenuto di carotenoidi è molto alto, molto maggiore rispetto a quello presente nelle carote.

Arthrospira-platensis-coltivazione

Arthrospira platensis coltivazione

Meglio coltivata o selvatica

Al contrario degli allevamenti animali, in cui ci sono fin troppi effetti collaterali, le coltivazioni di Arthrospira platensis sono molto curate e vengono sottoposte ogni giorno ad esami e controlli molto rigorosi.

Coltivare la Spirulina non è semplice, soprattutto se destinata ad un’attività commerciale o produttiva. Serve un notevole investimento iniziale e i controlli sono molto rigorosi. Per questa ragione i pochi coltivatori esistenti sono molto precisi e attenti alla qualità delle specie di micro alghe coltivate.

Le crescita della spirulina è estremamente veloce, tanto che vengono considerate i sistemi agricoli più produttivi al mondo. Per ogni ettaro di terreno vengono prodotti ogni anno circa 10.000 chilogrammi di alghe. Considerando che l’Arthrospira platensis contiene circa il 60% di proteine, allora ti renderai conto del quantitativo proteico elevatissimo prodotto.